La comunicazione è un campo di lavoro e di studio che evolve continuamente e per il quale nascono e si sviluppano sempre nuove figure professionali. Spiegare in poche righe di cosa si occupa un’agenzia di comunicazione non è affatto un’impresa facile perché per rispondere occorrerebbe molto più spazio di quello di cui disponiamo oggi. Ecco perché abbiamo pensato di semplificare le cose rivolgendoci direttamente ad una innovativa agenzia comunicazione di Roma e abbiamo posto proprio questa domanda: di cosa vi occupate esattamente?

I professionisti della comunicazione

Non è una domanda così scontata come potrebbe sembrare perché la prima cosa che tutti ci rispondono è che il lavoro di un professionista della comunicazione è impossibile da spiegare alla nonna o ai genitori. Da una parte si tratta di trascorrere molte ore dinanzi a PC, smartphone o macchina da ripresa mentre, dall’altro, richiede pazienza e ascolto durante gli incontri con i clienti. La comunicazione, poi, può essere curata e gestita in tantissime modalità sia online che offline per cui in questo grande calderone rientrano anche uffici stampa, addetti di politici e persone famose, fotografi, grafici, video maker, ghost writer e molto altro ancora.

Il marketing visto dal punto di vista della comunicazione

In generale la comunicazione è una delle quattro “C” del marketing mix, come da definizione di manuale. Il Marketing Mix, infatti, si compone di quattro variabili che sono Cost, Communication, Consumer e Convinience se ci riferiamo ad esso dalla prospettiva del consumatore finale. Una versione precedente, invece, distingueva il marketing mix in quattro “P”, ovvero product, price, place, promotion nella visione che principia dal brand. A prescindere dalla prospettiva entrambi i marketing mix prevedono una precisa variabile che si riferisce proprio alla comunicazione, ovvero Communication/Promotion e quindi, l’agenzia si occupa semplicemente di questo aspetto: comunicare e promuovere.

Dall’accoglienza all’obiettivo

Quindi l’agenzia di comunicazione accoglie il cliente e cerca di capire di cosa ha bisogno e quali sono i suoi obiettivi di business fornendo suggerimenti, strategie e prodotti per raggiungerli. In breve un’agenzia prevede la presenza di una figura che fa da interlocutore e che media tra i professionisti ed il cliente per portare avanti un progetto di durata variabile. Questa potrà occuparsi di organizzare eventi, progettare grafiche, gestire i social o realizzare un sito web a seconda delle necessità del cliente, per questo si compone di tante figure professionali che lavorano assieme con meccanismi di raccordo integrati e gestiti dall’interlocutore.

Perché non esiste un prezzo fisso?

Ecco perché quando qualcuno chiede “cosa fa l’agenzia di comunicazione” è molto difficile dare una risposta secca senza passare per le doverose premesse da manuale. L’agenzia di comunicazione, in definitiva, crea prodotti di promozione e marketing per sostenere i propri clienti nel raggiungimento degli obiettivi prefissati di business. L’ampio raggio di azione in cui si dirama la sua attività comprende competenze tecniche e strategiche per cui può coinvolgere tante figure professionali contemporaneamente oppure gestire il lavoro con un singolo professionista. Per questo non esistono prezzi fissi o albi professionali ma una grande ed eterogenea varietà di piccole e grandi realtà che lavorano in tutto il territorio e che sono specializzate su precise competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *