Il sogno di tantissimi giovani laureati o persone che hanno bisogno di lavoro potrebbe essere quello di spostarsi all’estero e ricercare un luogo che metta a disposizione delle opportunità lavorative migliori, molto spesso in contrasto con una situazione precaria che si osserva in Italia. Per quanto molte persone cerchino di resistere all’interno del proprio paese, spesso per senso di attaccamento alla propria casa e alla propria famiglia, esistono tanti altri casi di persone che decidono di tagliare i legami e spostarsi all’estero, cercando lavoro altrove. Tra le realtà maggiormente considerate, in tal senso, c’è quella della Gran Bretagna, che permette di offrire diversi lavori e, in molti casi, anche di retribuire in modo soddisfacente. Ecco quali sono i migliori lavori richiesti in Gran Bretagna. 

Le migliori professioni richieste in Gran Bretagna

Partendo dall’idea che in Gran Bretagna sono tante le professioni richieste e diversi i lavori che possono essere svolti anche in assenza di titoli o certificazioni, è pur sempre necessario specificare che molti dei lavori che si trovano all’interno della grande città – anche in modo piuttosto rapido – sono umili e fungono soltanto da punto di partenza verso un’aspirazione migliori. Si tratta di lavori come camerieri, pizzaioli, muratori e babysitter, di sicuro dignitosi ma non adatti a sostenere un tenore di vita soddisfacente a lungo andare. Per questo motivo, si dovrà certamente virare su altro, cercando di ottenere una formazione specifica che verta su certi aspetti.

All’interno del contesto britannico è forte la richiesta, stando ai dati che sono offerti dal Ministero degli Interni inglese, di alcune professioni che portano ad operare soprattutto dal punto di vista tecnologico, informatico e scientifico. Si tratta delle seguenti professioni:

Molte delle stesse richiedono di sicuro una laurea e un percorso di studi che porti a comprendere alcune dinamiche, relative soprattutto alla realtà dell’infermieristica o dell’insegnamento. Insegnanti italiani, ad esempio, sono molto richiesti nella realtà britannica che sta cercando di espandersi dal punto di vista linguistico, storico e culturale: ovviamente, non si può operare in assenza di una laurea e di un percorso professionale specifico che possa portare ad esercitare il proprio ruolo. Per altre professioni, come quelle di programmazione o web design, non è essenziale essere in possesso di una laurea ma le competenze richieste sono naturalmente elevate, nel rispetto di una professione difficile e complessa, oltre che determinante per diversi contesti aziendali e lavorativi. 

Quanto vengono pagati i lavori in Gran Bretagna?

Molto spesso la scelta di un lavoro è determinata non soltanto dalla propria vocazione professionale ma anche da una certa esigenza di vita, che porta ad organizzarsi secondo alcune richieste o attitudini salariali. In Gran Bretagna gli stipendi sono sicuramente maggiori per tutte le professioni ma, allo stesso tempo, il costo della vita nel paese è maggiore rispetto che in Italia. Orientativamente, considerando lavori più umili, la paga è la seguente:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.